News

null Incontro “VIOLENZA SULLE DONNE E VIOLENZA ASSISTITA. MODALITÀ DI PRESA IN CARICO E INTERAZIONE TRA I SERVIZI”

Del 28/10/2015
Informazioni

Incontro “VIOLENZA SULLE DONNE E VIOLENZA ASSISTITA. MODALITÀ DI PRESA IN CARICO E INTERAZIONE TRA I SERVIZI”

Centro Antiviolenza Li.A.
Il 5 Novembre 2015, alle ore 15.30, presso la Sala Iavarone del Palazzo Comunale di Gioia del Colle (Ba), il Centro Antiviolenza Li.A (Libertà e Autodeterminazione) dell’Ambito Territoriale Sociale di Gioia del Colle, Casamassima, Sammichele e Turi promuove l’incontro “VIOLENZA SULLE DONNE E VIOLENZA ASSISTITA. MODALITÀ DI PRESA IN CARICO E INTERAZIONE TRA I SERVIZI”. Si tratta di un incontro pubblico su un argomento spesso sottovalutato, quello della violenza assistita, che si colloca al termine del percorso formativo sulla violenza di genere avviatosi a Maggio 2015, che ha visto la partecipazione degli operatori e delle operatrici dei servizi territoriali dell’ambito di Gioia del Colle. 
 Ricordiamo che il Centro Antiviolenza nasce grazie alla convenzione stipulata dall’Ambito Territoriale, con l’Associazione di Promozione Sociale “Sud Est Donne” e la Cooperativa Sociale “Comunità San Francesco”, due realtà impegnate da anni nel campo della prevenzione e del contrasto alla violenza di genere.
L’incontro pubblico costituirà una preziosa occasione di confronto su una tematica estremamente delicata ed importante quale la tutela dei minori vittime di violenza assistita in ambito domestico e l’individuazione di strategie efficaci ed integrate di contrasto e prevenzione del fenomeno. La violenza assistita intrafamiliare, infatti, è una forma di violenza domestica che consiste nell’obbligare un minore ad assistere (da qui il termine “assistita”) a scene di aggressività o violenza verbale, fisica, sessuale tra persone che costituiscono per lui un punto di riferimento o su persone a lui legate affettivamente, che siano adulte o minori. La violenza assistita, in quanto maltrattamento psicologico, comporta effetti negativi a livello emotivo, cognitivo, fisico e relazionale. Risulta evidente, pertanto, la necessità di trattare tale tematica data l’urgenza sociale, tristemente nota, della violenza domestica.
Dopo i saluti della dot.ssa Silvana CASAMASSIMA, responsabile dell’Ufficio di Piano dell’Ambito Territoriale di Gioia del Colle, interverranno: la dott.ssa Rosangela PAPARELLA, Garante regionale dei diritti dei minori; la dott.ssa Maria Grazia FOSCHINO, Referente progetto GIADA – Regione Puglia; la dott.ssa Giulia SANNOLLA, Funzionaria Assessorato al Welfare della Regione Puglia; la dott.ssa Angela Lacitignola, Coordinatrice Centro Antiviolenza Li.A.
A conclusione degli interventi si lascerà spazio al confronto tra coloro che lavorano in prima linea per la tutela di donne e minori.
Per info 388.9898797 – centroantiviolenzalia@gmail.com