Seguici su

Home / Comunicazione / News / 
Terza edizione del festival “Gioia Bambina - Sassi nello stagno” festival pedagogico teatrale dedicato all'infanzia.
imgDettaglio
Terza edizione del festival “Gioia Bambina - Sassi nello stagno”  festival pedagogico teatrale dedicato all'infanzia.
17/05/2019
13 al 18 maggio 2019 Gioia del Colle

Il Garante dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Ludovico Abbaticchio parteciperà, con il proprio patrocinio,  alla  Terza edizione del festival “Gioia Bambina - Sassi nello stagno” dal 13 al 18 maggio 2019, un festival pedagogico teatrale dedicato all’ Infanzia, realizzato dall’ Associazione Culturale “OMBRE” e con il sostegno del Comune di Gioia del Colle, in collaborazione con il progetto “Famiglie in Centro per l’Infanzia e l’Adolescenza - Centri Aperti Polivalenti per minori e famiglie”, ed con altre associazioni del territorio

La terza edizione del festival è dedicata alla Carta Internazionale sui Diritti dell’Infanzia. La tutela dei diritti dei bambini passa attraverso la Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia entrata in vigore il 2 settembre 1990 di cui l’Italia ne è firmataria dal 27 maggio 1991, istituendo la legge numero 176.

Non a caso il nostro festival è dedicato a Iqbal Masih, attivista pakistano di soli 12 anni che ha combattuto contro lo sfruttamento minorile sul lavoro.

Gli ispiratori del nostro festival sono Bruno Munari e Gianni Rodari i quali nei loro laboratori con i bambini hanno applicato i principi fondamentali della “pedagogia attiva”. Giovanissimi e grandi partecipanti diventeranno non solo interpreti ma anche creatori dell’evento. Rendere i bambini soggetti attivi e partecipi nella realizzazione di un progetto accresce l’autonomia, mantiene alta la motivazione, stimola la ricerca e l’auto apprendimento.

Attraverso il progetto N.A.T.I. “Nuove Attitudini Temporali di Interscambio” intendiamo creare un bacino di scambio e un dialogo aperto tra due mondi: l’infanzia e la maturità con la collaborazione dell’Università della Terza Età e del tempo libero e con il Cap anziani. Questo progetto pone l’attenzione sulla necessità di scambio tra le culture, i linguaggi, gli interessi, le abitudini di due generazioni differenti, storicamente collocate in contesti molto diversi con desideri, aspettative e bisogni molto distanti.

In più i bambini appartenenti alla “TeatroConTe Generation” esploreranno il luogo del Teatro come un luogo comune. Riscopriranno i mestieri e le azioni che si compiono in un teatro e saranno guidati nella visione degli spettacoli, nella lettura delle schede artistiche, nell’accoglienza del pubblico e degli artisti.

Non mancheranno focus sull’infanzia, dalla letteratura all’analisi scientifica all’interno del progetto “PedagogicaMente” attraverso incontri, laboratori e spettacoli. Inparticolare quest’anno tratteremo il tema dell’educazione alimentare all’interno del focus “Pane e Tulipani” a cura del Dott. Filippo Procino e il tema del "Diritto alla salute e alle cure speciali" con gli interventi della Dott.ssa Giovanna Ciancio e della Dott.ssa Antonietta Conte.

In più tra i relatori di quest’anno ospiteremo anche il Dott. Ludovico Abbaticchio, la Dott.ssa Cinzia Catacchio, la Dott.ssa Giuseppina Maria Porro e Valentina Tafuni.

Inoltre, i ragazzi dai 10 ai 14 anni avranno la possibilità di partecipare ad un workshop di teatro di tre giorni con Roberto Corradino, un importante attore, regista e drammaturgo, mettendo in scena lo spettacolo “Capuleti - Montecchi 0-0, un’azione di piazza per Romeo e Giulietta”.

In più, saranno organizzate delle proiezioni gratuite di cortometraggi all’interno del progetto CinEd a cura di Giuseppe Procino e una ricca gamma di laboratori e spettacoli teatrali matinée e serali.

Alcuni laboratori prevedono una quota di iscrizione di 3 €.

Gli spettacoli serali hanno un costo di 6 € (ridotto 5 € per gruppi di 8 persone).

I matinée hanno un costo di 4 €.

* In allegato l'intero programma   

 

Nome documentoData
 programma-Festival.docx
(dimensione: 2783 kb)

17/05/2019
torna all'inizio del contenuto