Vai al portale del Consiglio Regionale della Puglia
accessibilità: Dimensione normale del testo Aumenta la dimensione del testo Aumenta al massimo la dimensione del testo Passa alla versione accessibile ad alto contrasto Versione grafica color OroVersione grafica color RossoVersione grafica color GialloVersione grafica color VerdeVersione grafica color Blu Avvia la lettura della pagina
Visualizza Feed RSS Visualizza la pagina di Youtube Visualizza la pagina di Facebook Visualizza la pagina di Twitter
Nascondi la colonna dei Menù Destra Menù destro Espandi la colonna dei Menù Destra
La tutela civile del minore: guida ai Servizi
Pubblicazione a cura del Tribunale per i Minorenni di Taranto e Comune di Taranto
L’area di interesse presa in esame da questo testo è quella del disagio minorile in tutte quelle manifestazioni che prevedono l'intervento dell'Autorità Giudiziaria e dei Servizi competenti, anche al di fuori della commissione di un reato e dell'intervento dell'autorità giudiziaria penale.

(da: Presentazione di Ippazio Stefàno)

La giustizia minorile è inoltre una giustizia ‘integrata’ perché è esercitata non solo da magistrati professionali, ma anche da una componente onoraria ‘non togata’, formata da professionalità esperte in discipline sociali: psicologi, medici, sociologi, pedagogisti, assistenti sociali, che devono integrarsi con le competenze prettamente giudiziarie dei giudici professionali.

(da: Introduzione di Bina Santella, Presidente del Tribunale per i Minorenni)